Punkarre Entertainment Zoo II

Dopo i 30 si inizia a dondolare

1383864_10151786356148773_921935904_nTi do una notizia che in queste ore potrebbe consolarti,tu 30 anni non li avrai mai per davvero.Si so che le telefonate di auguri possono ingannare,so che la gioia di nonna è contagiosa,che facebook è impietoso e  che la tua patente parla chiaro,ma stai tranquilla tu 30 anni non li avrai mai.

Ti conosco da almeno 15 anni,da 13 viviamo insieme, e da  1 anno e 5 mesi tornando a casa abbiamo la stessa speranza che aprendo la porta non sentiamo puzza di cane sbavoso e che ci sia l’altro ad aspettarci.In questi 17 mesi ti ho conosciuto più che nei precedenti 12 anni.Mi sono innamorato della passione che riversi sulle persone che ami e delle condizioni da terzo mondo in cui vivono i tuoi golfini.Ho gioito ad ogni delizioso boccone preparato con cura e bestemmiato ad ogni matassa di capelli estratta dalla vasca.Mi riempi il cuore ad ogni bicchiere di vino che assapori e mi dilani l’anima con i bisogni imprescindibili del nostro piccolo cane coyote sciacallo.Hai fatto diventare la nostra casa un porto di mare proprio come speravo e mi hai condannato ad una vita di lavatrici.Mi hai regalato persone eccezionali che non avrei mai conosciuto e montagne di calzini da ripescare negli abissi imponderabili del sottoletto/divano.mi hai riconosciuto lo scettro del telecomando ma lo uso solo per alzare o abbassare il volume.Mi fai l’amore quando meno me lo aspetto e mi costringi al ramadan delle 15 lune.Sei la regina della casa e unica conoscitrice dei folletti dell’immondizia ed io l’unico possessore delle famigerate “Chiavi della Cassetta della Posta”.Sei fiera di me per la mia dedizione ai supermercati e ti sorprendi perchè mancano generi alimentari primari.Viviamo  il nostro divano come una gondola sul lido e la macchina come un mezzo dell’Ama.Possiamo fare la guerra dei Roses e il secondo dopo ballare insieme come idioti.Viviamo con estremismo ogni scelta senza accorgerci dei milioni di compromessi che facciamo ogni giorno.

Stiamo crescendo insieme.Ogni giorno.E ogni giorno riempi uno spazio vuoto,colori una casella e mi arricchisci.Tu mi hai regalato un modo di vivere di cui avevo bisogno.Io 15 mesi di affitto.

E ora si comincia a dondolare…

Sai quei discorsi che danno colore  all’adolescenza,quei progetti meravigliosi su cui si crede di poter costruire il proprio futuro e la cui realizzazione da un giorno all’altro diventa talmente improbabile da farti ridere di un’idea talmente folle e avventata?Ognuno di noi ne ha avuto uno,io ad esempio,lo sai bene..volevo aprire un bar sulla spiaggia,campare di sole mare e cocktail e farmi scivolare le giornate addosso senza alcuna responsabilità.Avevo un sogno di serenità e di distacco dai ritmi del mondo.Ho veramente pensato che ci sarei riuscito,poi mi sono voltato un attimo,mi sono iscritto all’università e la mia vita è diventata un’altra cosa,quando mi sono reso conto che mi ero creato un futuro con lo studio e tanti sacrifici,sono cresciuto quel tanto che basta per abbandonare quell’idea meravigliosa e capire che il mio lavoro mi porterà gioie enormi.

Ecco perchè ti dico che 30 anni non li avrai mai, o almeno non come intende il mondo…tu hai fatto lo stesso percorso,tanto studio,cento lavori diversi,ti sei immaginata mille vite,ma quell’idea che avevi e che ti faceva brillare gli occhi la stai cogliendo alla prima occasione,ti ci stai buttando con incoscienza totale e un entusiasmo che m’innamora.Siete due giovani sognatrici.Due adolescenti al ginnasio che si completano l’una con l’altra.

E’ un’atto di ribellione buttarsi in un’impresa del genere in tempi così.La gente segue la linea retta tracciata dalla società,studia e cerca lavoro,se non lo trova emigra o si accontenta di qualcos altro.Voi vi state creando la possibilità,state scegliendo il vostro futuro.Quella linea retta non esiste più,avete creato un incantevole dondolio.Ed è estremamente romantico vivere del proprio coraggio.Immaginate quanto sarà fiero il vostro riflesso nello specchio al mattino…correte il grosso rischio di svegliarvi a 50 anni senza avere grossi rimpianti con cui torturarvi.

La magia di questo dondolio è contagiosa.

Nel frattempo io sono fiero di te.Ti guardo con occhi pieni di stima e pensare che sei la stessa persona che mi chiamò a 18 anni per dormire insieme la sera prima della maturità mi fa venire i brividi.Sei un universo di gioie ed idiozia.

Sei la mia scelta,sempre.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 11/11/2013 alle 13:43 ed è archiviata in Uncategorized. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

4 pensieri su “Dopo i 30 si inizia a dondolare

  1. Cugi Cugi in ha detto:

    Lacrimuccia…. ❤
    P.S. scandaloso non sapere che avessi un blog…

  2. Maria Emanuela Tibaldi in ha detto:

    mai letto niente di più bello, profondo, vero, fantastico, tenero, sapiente, audace, semplice, puro, ma chi sei, io mi chiamo Maria Emanuela Tibaldi ho 64 anni ma in tutta la mia vita non mi è mai capitato di sentirmi dentro le parole ,sono una vecchia amica di Cinzia e Michela loro mi conoscono come cicci ,complimenti
    grandioso

  3. Loredana in ha detto:

    Belli, teneri, profondi e fortunati, non solo x il sentimento che vi unisce, ma per la grande capacità di esprimere tutte le meravigliose sensazioni che provate con altrettante meravigliose parole.
    Loredana e Giulio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: