Punkarre Entertainment Zoo II

Tempura di Baldry & sashimi di Zokky – 2 anni d’amore e alcol

“Una vera esagerazione”,pensai,mentre prendevo come un vero decatleta la rampa di scale che porta dalla caverna dell’Asino al guardaroba..Apro la porta del locale per uscire,ho bisogno d’aria e il freddo delle notti di marzo del rione Monti mi schiaffeggia e per un attimo mi sveglia,una pioggerellina londinese si appoggia sul mio montgomery,sono le 4 del mattino e per un attimo mi sento beato. Entro nella mia yuyu,faticosamente parcheggiata dopo aver scostato a forza di tamponamenti le macchine che avevo davanti e dietro…chiudo la portiera e ho un unico pensiero in testa:”stasera c’hai rimesso un altro lobo epatico”.

Metto in moto e come ogni volta mi sorprendo di sapere quale sia il pedale giusto da schiacciare,quale sia il freno,la frizione..mi sorprendo degli automatismi che l’alcool non va ad influenzare e per un secondo mi sento al sicuro,poi mi rendo conto di andare storto..la mia traiettoria è sbronza quasi quanto me e devo continuamente correggerla per evitare cassonetti,macchine,edicole..

Era il nostro anniversario,no non gli 11 anni con federica..no nemmeno i 3 anni con Orso,erano 2 anni con Vittorio..2 anni da Selva dove ci conoscemmo,dove ci salvammo a vicenda dalle nostre clavicole ballerine e dove decidemmo di sposarci in rete..2 anni ricchi di sbronze,di una splendida luna di miele caraibica,di tanta musica,di tante sofferenze amorose e di tanti successi personali,insomma,un matrimonio invidiabile.Il lavoro e le psicosi varie c’avevano allontanati e quindi quale occasione migliore per festeggiare se non una ricorrenza così importante.

Andiamo ad un ristorante giapponese dove lavora Mari,che avvertita della ricorrenza,si prende cura di noi..via con una bottiglia di falanghina,via con decine di piattini e via con la serata..

Le novità sono sconcertanti,Vitto mi comunica notizie così sensazionali da sembrare cazzate,sembra di avere davanti un bambino di 8 anni che ti dice che ha firmato il contratto per fare l’astronauta, il calciatore,il pilota di formula 1…sembra una chiara presa per il culo,ma non lo è..è tutto vero…le fantasie più folli e fuori portata stanno diventando la realtà,un sogno di sta realizzando ed è tutto capitato per una concatenazione di circostanze che lascia senza parole..mi lascia sconvolto e penso solo che ci sono persone che si meritano di avere una possibilità di riuscire..

Sono felice per lui..ne sono orgoglioso..ma forse non glielo dico abbastanza..

“ma che cazzo stai a dì..”..non so quante volte gliel’ho ripetuto su quel bancone pieno di piattini impilati da far sparire prima che il proprietario s’inventi di farceli pagare…ma è tutto vero..e allora basta si festeggia..se la falanghina finisce ci prendiamo uno chardonnay..e via così..tagliere di frutta,amaro alle prugne e sarà già tanto se riusciamo ad uscire da questo locale maledetto…

Sono le 11 e 30 e barcolliamo come  pachidermi senza più cervelletto,siamo leggeri ed entusiasti,il bagliore di un successo ha reso la notte giorno e siamo liberi di fare il cazzo che vogliamo.

Arriviamo all’Asino per un concerto di alcuni amici di vitto,nessuno dei 2 ha alcuna voglia di sentire l’ennesimo gruppetto italiano del cazzo..ma le cose non vanno come ci aspettavamo..il palco è minuscolo e si sta in una quarantina di persone tutte stipate in questa sala,una caverna bassa e stretta con piccoli 45 giri appesi al soffitto a formare il cielo stellato..

Noi siamo in ritardo ma prendiamo posto in prima fila,sotto al palco,seduti sui piedi del cantante..

La musica non mi dispiace..i live finiscono sempre per piacermi e il loro percussinonista è un genio..ad ogni colpo sobbalzo,l’alcol ribolle in corpo e mi sento trascinare dalla musica..

Salgo al bagno e vengo cacciato perchè piscio nel bagno delle donne,così giro l’angolo e vedo il bar e ordino un bel whisky e cola,fatto con whisky e forse un cucchiaino da tè di coca cola,bevo il primo sorso e capisco che saranno cazzi,sono un alcolista,ma il whisky liscio ancora lo accuso.

Dietro di me Jacopo e la donna parlano con vitto di saremo,x factor etc..non posso fare a meno di inserirmi con tutte le mie teorie che da sbronzo assumono ancora più credibilità..il concerto finisce..esce anche gianmarco,bello sbronzo anche lui e praticamente stiamo insieme a dire stronzate per un paio d’ore,parlando di groupie,di tricarico,di viaggi,del pompino doppio…ci beviamo un paio di yaeger e poi ci buttiamo in un angolo…prende la chitarra  e parte…lui suona  e canta e io ondeggio,cercando di tenere il tempo con le mani..ma sapete già quanto tutto ciò sia molto complicato per me..

Piano piano arriva gente,si uniscono vitto e jacopo e il proprietario del locale e 3-4 groupie,così decidiamo di scendere nella saletta e dare il via ad un concerto privato..3 bravissimi cantanti,un pubblico di 5 stronzi ubriachi..questa è pura felicità..per me e per loro..

si canta di tutto..sono come il jukebox dei sogni..dagli stornelli a jeff buckley,ogni richiesta è esaudita..io rompo il cazzo a morte con “stile anni 60”,canzone del buon jacopo,che mi ricorda la settimana bianca a bardonecchia con fede,gliela cantavo a squarciagola,nudo nella camera del soggiorno militare,facendo un bel balletto idiota..un pezzo fantastico..

Vitto scende dal palco e si butta a fianco a me a godersi anche lui lo spettacolo dalla platea..cantiamo tutti insieme..e il tempo scompare,i minuti diventano ore..sono le 4 del mattino e penso che devo andar via,ho molti cazzi la mattina dopo da fare e soprattutto se non mi alzo subito vomito su quei divanetti scamosciati..abbraccio la mia piccola metà,salgo sul palco e bacio in testa il grande giammarco,saluto tutti e tolgo le tende..sono devastato ma veramente entusiasta..

un venerdi da ricordare,un anniversario perfetto…

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 06/03/2011 alle 11:33 ed è archiviata in Uncategorized. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: