Punkarre Entertainment Zoo II

Once – timballo d’arte,musica e whisky

“Ma vaffanculo Tom!!” Questo ho pensato quando sono tornato a casa stamattina dopo la seratona di ieri.
Dopo aver tentato di spiegare a mia madre perchè suo figlio 25enne quasi medico etc nn fosse tornato a dormire,ma si fosse presentato a casa all’una e mezzo del giorno dopo pieno di con la barba azzurra e tatuaggi su braccia collo e petto di un azzurro brillante come solo un uniposca potrebbe fare..
Bene mamma,fattene una ragione,tuo figlio è un coglione e se la serata gira bene non si priva di nulla,spende tutto quello che deve,si beve tutto quello che può e partecipa a tutto quello che gli gira intorno.
Così erano le 3 di oggi e tentavo di lavarmi…una semplice formalità secondo Tom…”guarda da paura si levano in un attimo con un pizzico d ‘acqua..”
Ma vai a cagare…sono dovuto stare con la spazzolina da unghie e alcol a grattare via pelle e colore…più il primo del secondo…
A parte questo minimo dettaglio sono tornato a casa felice e contento.Una gran serata.
Appuntamento a piazza regina margherita,si festeggiano i 26 di Diana con una lussuriosa cenetta a base di crespelle d’asparagi ,prosecco,negramaro,aglianico,grappa/benzina e jagermeister…insomma la base che serviva,si capisce subito che lo spirito è giusto..stanno tutti belli carichi sebbene ognuno con un pensiero per il giorno-i dopo…gli impegni sono tanti per tutti,ma Dianina è in un periodaccio e serve calore umano e sostegno.
Ero già sbronzo a questo punto della serata credo.Ma fingevo benessere e lucidità per darmi un tono.In realtà marcivo da dentro.
Arriviamo al Crossover dove suona tale amico di Vitto,Gianmarco Dottori,suoneranno con lui sia Zokky stessa che Tom che i Bellanova,insomma una bella seratina piacevole.
Gianmarco è bravo,tiene benissimo il palco ed è molto conivolgente,le canzoni sono una figata..ascoltatele dal Myspace che merita davvero.
Poi se insieme ci bevete 2 whisk e cola,una birra e un long island le canzoni diventeranno dei pezzi fondamentali per la vostra vita futura,delle solide basi su cui creare il vostro avvenire.
L’alcol gira in maniera molto caotica,non so quanti giri ho offerto,non so a chi e sicuro in questa fase della serata sono diventato povero..ma vedere tutti sbronzi era una bellezza e valeva davvero la pena…Diana ha cominciato a bofonchiare qui..ogni tanto  provava a dire che avrebbe vomitato e poi invece continuava e continuava…e la serata diventava semrpe più divertente..almeno fino a quando Giorgia ha tirato fuori l’uniposca azzurro.
Ricordate di non uscire mai di sabato sera con un pennarello in tasca.C’è un buon 99% di possibilità che torniate tutti pitturati a casa.
Ieri così è stato.
E’ cominciato in maniera giocosa..”dai Matte ti coloro il Buddha” ed è finita che avevo disegnini idioti dappertutto…
Un braccio riportava dall’alto verso il basso: un cuore con freccia,un tigrotto/micio,una rondine old school/piccione morto e il più bello sull’avambraccio…una bella figa pelosa..che pare io abbia ampiamente illustrato dal punto di vista anatomico…ma che stamattina faceva vomitare più di tutto l alcol che avevo in corpo.
Sull’altro braccio erano piuttosto confusi i segni..sembravano scritte ma illegibili…tranne un simbolo che ha scoperto mia amdre a pranzo..”Senti ma perchè ti fai disegnare i piselli sulle braccia???”
…..
….
….
….

Non lo so mamma,non so chi è stato..anche perchè disegnare piselli era proprio il mio ruolo…tutte le donnine avevano piselli sulle braccia azzurro fosforescente…chi lo sa…
Avevo anche un bel terzo occhio azzurro sulla fronte e la barba tutta azzurra..insomma ero un bel tipetto,una specie di sbronzo scarto umano colorato.
Dopo il concerto la serata non può finire e Giorgia ha l’idea della vita,ragazzi ma io ho le chaivi della galleria d’arte potremmo andare lì…..
Neanche mi avesse detto che c’erano 10 zoccole maggiorate rivestite di orsetti gommosi ho cominciato a rompere i coglioni a tutti,ci dovevamo sbrigare e dovevamo andare…per forza… che figata,la galleria d’arte aperta solo per noi,alle 3 del mattino…no era un occasione imperdibile…
Prendiamo le macchine e arriviamo non so come a Piazza del Popolo,la galleria è una traversa di via del corso,le persone che si reggono in piedi sono pochissime,Diana spara cazzate quasi al livello mio e di vitto e sembra proprio leggera e divertita..
Giorgia aveva tentato di mettere le mani avanti,di avvertirci…”E’ ma nn so se vi piace…è street art,sono cose proprio ultramoderne…etc etc”,non ce ne poteva fregare di meno..l’avere uno scopo era molto più importante dello scopo stesso.
Dopo aver suonato a tutti i citofoni prima di S.Lorenzo,nella prima parte della serata e poi di Via del Corso trovo pace una volta che al vedo davvero aprire la porta della galleria…
E’ una figata..e sono un bambino eccitatissimo…
Al solito,l’autismo mi contraddistingue in queste situazioni e quindi tento di capire e farmi piacere qualcosa…e in realtà di cose interessanti ce ne sono e così passiamo il tempo fino alle 4 e 30,tra le spiegazioni di Giorgia,le visioni distorte di Tom e il distributore.
Eh già..c’era anche lui…
Dopo un pò che visitavo tom mi porta un bicchiere di birra..
“e questa dove cazzo l’hai presa”gli faccio io
“Eh bò..là cè il distributore…giorgia dice che tanto va svuotato”
HIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHIHHIAHAIAHAIHAIHSFIHAIIAIAIIAIAAHAHAHAHAHHAHAHHA


La serata a questo punto prende la fisionomia del miracolo vero e proprio.
Dopo questa scoperta la mia serata si svolge tutta nell arco di 30 cm dal distributore,fino a quando mi trascinano via e mi dicono che è ora di tornare..
Tornando io vado diretto dalla parte opposta e mi incazzo pure perchè la massa di sbronzi non sa nemmeno distinguere la strada fatta 2 ore prima..”Cazzo ma come state”…..in realtà naturalmente ero io vittima di crisi d’identità e di collocazione spaziotemporale,abbasso al testa chiedo scusa e mi faccio riportare alle macchine.
Saggiamenteavevamo parcheggiato davanti alla centrale della polizia così avevamo tutti un atteggiamento bello rilassato,fantastica la smorfia di paura sulla faccia di Leonardo quando mi sono messo a suonare il clacson…hihih…bellissimo!
Ritorniamo in zona,salutiamo tutti dopo altre fantastiche scenette sbronze e si torna da Tom…..Vitto dorme in macchina beato e ogni tanto si lamenta,quando la macchina si ferma impazzisce,dice che sta benissimo,prende la sua macchina e se ne va…
Io Tom e Leo ci guardiamo un pò così…poi saliamo su a casa…perchè grazie a Dio tom ha la coscienza di non farmi tornare a casa da solo in quelle condizioni…
Cerco di aprire il divanoletto per una mezz ora,rielaboro nella mente tutti i divaniletti con cui ho avuto a che fare e le loro diverse possibilità di apertura…Tom entra nella stanza con il sacco a pelo trovandosi di fronte un uomo in boxer,ricoperto di tatuaggi azzurri che si dimena sul suo divano e tira giù tutto quello che può…
Risolto il problemino,dormo fino a mezzogiorno come un pupo,Tom mi sveglia,faccimao colazione con un bel bicchiere d’acqua e ci attacchiamo alla play…gol insulti e poi me ne torno a casa…

Serata grandiosa.Ricordatela.Speriamo che Diana abbia apprezzato.


Vi allego qui una piccola fotina della spesa fatta nel pomeriggio con Coti…


Forse cagherò l’anima,forse mi verrà il diabete,forse cadranno i denti o prenderò qualche kiletto…
Ma sono troppo fiero delle porcate che ho comprato.Coti è un degno compare.
Qui il suo più grande trionfo,un pacco da 48 ghiaccioli che non entravano nel cassetto del freezer…sono momenti importanti…



Poi invito tutti i lettori a stringersi in preghiera perchè domani Louvy ha il suo ultimo esame,in bocca al lupo e esperamos que vada


Qui immortalate le ultime ore di studio di Louvy e il suo stile sempre impeccabile..sei bellissima questi giorni..me fai impazzì..
….Daje amor,poi è tutta n altra vita…
 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 21/06/2009 alle 21:46 ed è archiviata in Uncategorized. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Un pensiero su “Once – timballo d’arte,musica e whisky

  1. Vittorio in ha detto:

    AhahahahahahahahSono io l’autore del battesimo indianosono io l’autore della tua barba blusono io l’autore del cazzo sul braccioahahahahahahahserata fantastica!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: