Punkarre Entertainment Zoo II

Delirio di primavera – l’amor che move

Adoro tutto questo.
Sono sopraffato dal sole che torna a farsi sentire,
dal caldo che mi fa svestire.
dai fiori di ciliegio che mi paralizzano mentre cammino per strada,mi azzittiscono,mi convincono di non pensare,di abbandonarmi a tutto questo..
seguire i soffioni in giro per i vicoli.
vedere l’erba che si abbassa quando l’accarezzi con le mani…
le margherite che sembrano fiocchi di neve sui prati..
passeggiare senza scopo,solo per il gusto di essere nella giornata…
ritrovarsi ad accarezzare di nuovo la pelle delle braccia e vedere che sei sopravvissuto ad un altro inverno,che i peli sono aumentati o si sono allungati,che i muscoli stanno sparendo lasciando spazioad un mite e sereno mollume…
vedere Louvy che con i primi raggi di sole si colora,gli occhi le si accendono e il sorriso divampa…
vedere Orso che si rotola sull’erba spiegandomi sottovoce che quello è il segreto della felicità..
vedere mio fratello sorridente ogni mattina perchè sa che potrà girare in moto..
essere folgorati dal sole quando esco dal mio reparto a pranzo o alla fine del turno…
l’idea di sbronzarsi con un buon vino bianco,assaporato con gusto prima di essere mandato giù…
ritrovarsi a parlare con un tuo amico sotto le stelle mentre guardi il mare dondolare,
l’idea che tutti attorno a te stanno vivendo questo momento..e che come me sono pervasi dall’amore…
per qualche settimana si dimenticheranno del lavoro,degli esami,delle scadenze,delle spese e penseranno a  godere,a esserci,a non perdersi nulla di tutto questo spettacolo..
Io mi sono reso conto di quanto mi cambia la vita e la giornata quando vivo di quest armonia,quando sono pronto a dare e a scambiare,sempre più convinto che le uniche cose che resteranno di questi anni saranno quelle che avremo condiviso.



Questa voce è stata pubblicata il 17/04/2009 alle 10:49 ed è archiviata in Uncategorized. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Un pensiero su “Delirio di primavera – l’amor che move

  1. valentina in ha detto:

    uno scrittore che ho scoperto da poco tempo e che mi fa impazzire dice…"Niente di me è originale. Sono il risutato dello sforzo di tutti quelli che ho conosciuto"…l’ho letto e ti ho pensato,ho pensato a questo post,a quanto ho condiviso ogni singola parola che avevi scritto e a quanto non trovavo le parole per dirti ciò…per dirti che la tua persona,la tua nobiltà di sentimenti,la tua coerenza di vita,la tua voglia di desideri puri e reali,il tuo entusiasmo genuino,le tue convinzioni cristalline migliorano la mia vita…con te posso vivere di pancia,dire e fare quello che sento e condividere anche nella diversità che ci unisce!vivere le emozioni e sentirle addosso,anche io come se fossero tatuate!!posso togliermi per sentire gli altri,te,il mondo!!grazie matt,per il tuo stile,per le parole,per il valore di tutto questo che è stato costruito con tanta cura..ti voglio bene,vala

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: