Punkarre Entertainment Zoo II

Vertigini


Quest
immagine è pazzesca..sarà il mio prossimo tatuaggio appena avrò un pò
di fondi a disposizione…la sto guardando da ore..i demoni,le
paure,gli ostacoli non penetrano,ossia non svolgono il loro ruolo di
terrorizzare,di complicare,di danneggiare e peggiorare la vita del
monaco al centro..il monaco ha capito la perfezione del mondo..quelle
paure non lo toccano più,è consapevole della loro esistenza,le
accetta,ma le valuta solo come tali,ossia come la scissione di una metà
da un tutto che è per forza di cose,per definizione,armonia,anche in
essi è presente grazia,come deve essere presente l amore..

Il mondo
non è imperfetto o in via di perfezione..il mondo è completo e perfetto
in questo preciso istante in quanto prevede tutto,il solito gioco degli
opposti…ma che se vengono visti come entità separate ci danno un idea
di giusto o sbagliato che non farà altro che limitare la mia visione
del mondo stesso..ed essere così,tanto ma tanto felici quando la vita
gira come vogliamo e tanto tanto trissti quando le cose proprio non
vanno..

In realtà sto cominciando ad accettare l’idea di un TUTTO
che nn posso scindere..adesso sono in un’era in cui mi appare buono
tutto ciò che esiste..vita morte peccato santità,intelligenza e
stupidità,tutto DEVE essere così..e l’unica cosa necessaria è che io
l’accetti..che decida di dare il mio accordo affinchè qualcuno possa
aprirmi gli occhi e mostrarmi ciò che c è da vedere..basta solo che io
offra comprensione e volontà..

E’ per questo poi che litigo con i
miei genitori o con qualche amico quando si parla di religioni e dei
doveri imposti dalle stesse…come posso agire rettamente tutta la
vita,essere altruista,dedicarmi al signore,alla famiglia se prima non
conosco il tutto..io ho bisogno di peccare,ho bisogno di sbagliare e di
sentirmi sbagliato,ho bisogno di provare l’ambizione,la gelosia,la
paura,ho la necessità di non avere più scopi nè obiettivi in quanto ne
sono diventato più volte schiavo dimenticando e nn osservando quello
che avevo intorno,ho bisogno di buttarmi alla cieca da qualche parte e
capire se dove e come ne uscirò fuori..ho bisogno di cambiare idea ogni
volta che ne vedo il bisogno e ho la necessità che nessuno mi indichi
cosa e come fare,tutti lo fanno e molti con amore,ma non capiscono che
con tutta probabilità non potrà andare bene anche per me..come si fa ad
insegnare la saggezza o il saper vivere..è assurdo non si può non
esistono le parole..e anzi se le trovassi come ho fatto ora e come ogni
tanto faccio con le persone con cui ci si invischia in cazzeggi
pseudo-filosofeggianti risulterei per lo più uno scemo..le parole sono
sempre le stesse,e non trasmettono,soprattutto scritte qui,il loro
significato più potente..tutto sembra ridicolo e stupido.ma lo scrivo
proprio perchè so che queste parole sembrano qualcosa ai vostri occhi e
che probabilmente sarà diverso da quello che intendo..ma lo so..lo
accetto..

La scienza si può insegnare..non la saggezza,l’altro
giorno portando jeff pensavo a quante volte in questi 5 anni ho annuito
con la testa,quante nozioni ho accettato quanti consigli e insegnamenti
ho ascoltato,pensavo che sono stanco di annuire,ma poi ho pensato
subito che mi pagano solo se so fare qualcosa e io quel qualcosa ancora
non lo so fare..

Per cui non resta che amare quello che abbiamo..che
non è il mondo
creato dagli uomini..no no..quello fa cagare,in quel mondo ci sono
regole ad ogni angolo,ci sono insegnanti e controllori ad ogni
curva,quel mondo non è disegnato per nessuno..è fatto per far si che le
persone si adattino a lui e ne diventino schiave,accettandone ogni
scala di valori,ogni ipocrisia…bè quel mondo fa cagare,è un dato di
fatto,le persone che ci vivono bene sono solo abituate..e secondo me
non potrà che peggiorare portando un bel giorno ad una grande
rivoluzione,per la quale la gente smetterà di lavorare,smetterà di fare
quello che avrebbe dovuto fare quella mattina e inizierà finalmente il
lavoro,il rapporto,l’attività per cui è nata…oddio ora mi correggo
forse forse è più probabile che tutto resti così..


Cmq sia oltre a questo di mondo ne esiste un altro,che è quello
rappresentato dal cerchio attorno al monaco..quello è il mio mondo,ed è
anche l’unico che esiste sul serio se ci pensate bene,quello in cui
viviamo è solo dovuto alla ritinteggiatura alla carta da parati messa
sulle nostre pareti dalle informazioni,dalle nozioni,e dalle regole
sociali che così facendo non ci permettono di conoscerci..ma anzi ci
trovano semrpe qualcosa da guardare..

Devo
allenare la mia testa a far si che resti più tempo dentro quel
cerchio,sarà dura e per un pò sarà quasi uno sforzo,in quanto non è una
delle possibilità per le quali il mio cervello tumefatto e abbrutito
era stato predisposto a sviluppare..ma non durerà molto,giusto per il
tempo necessario affinchè il mio cerchio diventi
solido e splendente e all’interno possa vivere di pura serenità.


Se
mi stanco anche di dover imparare,mi trasferisco in toscana,faccio la
conoscenza di una signora gallina,di una bella mucca,mi costruisco
unarco(figo eh)e caccio la selvaggina e camperò così pe li poggi
toscani,o se Ameba ndrà in Nuova Zelanda  ad aprire un ranch lo
seguirò…

tanto sulla terra che ho sotto i piedi ci sono nato e nessuno me la può levare..Arcobaleno

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 29/10/2007 alle 19:10 ed è archiviata in Uncategorized. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: