Punkarre Entertainment Zoo II

Se sugli sci vi capita di perdervi,sorridete smiileeeee(Baustelle – La settimana bianca)

SELVA DI VAL GARDENA,un nome,una garanzia per una settimana bianca come si deve,aggiungeteci un appartamento perfetto grande moderno,sulle piste e allo stesso tempo nel centro del paese con pelo,un gruppetto di persone tra le quali il direttore di questo blog,Louvy cara,tornata sulle dolomiti dopo l esperienza dell’anno scorso in solitaria con il cuginastro Tommi tommi tommolo Doddy,immediatamente rinominato Tutina,e Stefanino,oramai possessore delle chiavi della città e in grado di parlare più lingue tra le quali Tedesco e Ladino vista la sua permanenza di 15 gg nella stessa Selva,rinominato Hanz o Von Krausen..
La giornata tipo prevedeva ciò:
– Sveglia alle 7 e 20 ampia colazione,in particolare per Tutina che scattando in piedi al suono della sveglia si dirigeva in cucina e metteva l’acqua per il suo thè..in cui avrebbe successivamente immerso i Cheerios,poi marmellate,fette biscottate vitaminiche,ACE,Caffè,biscottini vari e tutti a vestirsi..
– alle 9 Tom si distacca dal gruppo e raggiunge Guido,il suo maestro di sci da tanti anni,maestro di vita e santone con il quale sta ricercando lo scodinzolino perfetto..e da sottolineare grande conoscitore di Selva…"che cerchi un ristorante??bè chiama l agenzia del turismo"…"in città pieno di fighe così…vai all irish in centro…….."………ma vai vai a cagare Guido…..
– alle 10 Tom si riaggrega,ma perdiamo Louvy che inizia il suo corso collettivo con il più stronzo tra i vecchiacci della vallata,non la riprende,non si ferma quando la gente cade,nn i porta in giro,non mangia con loro nel pranzo dell ultimo giorno,e nn li ringrazia se questi stessi gli offrno qualcosa…povera Fede, 3h al giorno con lui,tutti i giorni…ma daltronde se si vuole imparare i sacrifici sono necessari..
– i 3moschettieri in attesa di riincontrare Louvy alle 13,si danno ogni santo giorno alla pazza gioia,tra sciate spericolate e vorrei sottolineare tecnicamente perfette,ma soprattutto grandi soste ai rifugi,si arrivava alle 13 con un litro di birra in corpo e almeno 1-2 grappini…risultato??3pericoli pubblici che in più modi hanno rischiato la vita,per poi esaurirsi sule strade del ritorno in un lento trascinarsi a casa..
-dpo il pranzo sempre corposo e che spesso nn ha visto partecipe Fede che tornava distrutta a casetta,si cominciava sbronzi "pallette di neve" gioco fantastico in cui ci si inseguiva per le piste con massi di neve da scagliare verso la vittima di turno,generalemnte io usavo pietroni di neve e attaccavo generalmente alle spalle,Tutina grazie alle sue conoscenze di medicina orientale era in grad di colpire punti vitali in grado di polverizzare l avversario a terra,mentre Stefanino era più per l attacco a sorpresa e le rincorse implacabili…fatto sta che ci spaccavamo dalle risate..Ricordate quando mi si è incastrato lo sci nel tapis roulant e ho rischiato di morire soffocato dalla neve che mi avete tirarto addosso invece di aiutarmi??
– una volta tornati generalemtne si dormiva un pò dove ci si trovava,chi nel letto chi sul divano,chi n piedi chi seduto in bagno..
-ci si dava al puzzle,alla lettura,alla tv,alla spesa,o alle passeggiate…
-cenette fantastiche preparate da Louvy e poi via a tv,o dibattiti su religione,eutanasia robba seria mica no??ma anche grande fratello..Amici de Maria de strippis,esibizioni di maestri di sci in paese,oppure come l’ultima sera,cena in ristorante tipico e a seguire discesa notturna sulle piste ghiacciate con sacchi di plastica sotto le natiche..
Che dire tutto stupendo..avete presente la senzazione di libertà delle vacanze,in cui fai solo quello che vuoi,e vivi minuto per minuto,ti senti a tuo agio con le persone che hai intorno e ridi e dici cazzate per la metà della giornata mentre l altra metà ti riposi o dormio magari scii…eccezionale..
Particolare ricordo va ad una giornata incredibile passata sullo snowboard che ho ripreso in una giornata di brutto tempo nella quale nevicava,e saliti in cima con il fedele Capo Hans Von Krausen,ci siamo dilettati in una serie di fuoripista incredibili soli su quelle vette,ogni volta intervallati da birre e NOnna calda(vov latte e panna versato in un bicchierone da pasto…una bomba)
La sensazione della neve fresca tagliata dalla tavola è una delle cose più emozionanti che abbia mai fatto..il rumore è questo…PfFFiiiiiiiiiii…..
Un altro saluto va ad Aldo e a suo fratello Carlo che ci hanno raggiunto sulle piste un paio di giorni,e che abbimao mollato traumatizzati e ubriachi sulle piste…se qualcuno ne ha notizie mi lasci un commento…
tra gli album ho messo le foto e qui ci sono delle piccole clip a ricordo di alcuni grandi momenti..
IL PUZZLE
TUTINA CHE PARLA DA SOLO SOTTO LA DOCCIA
LE SELEZIONI DI LOUVY
SCODINZOLINO
SCHERZONE DA BUONTEMPONI
PAUSA DI SCI
Questa voce è stata pubblicata il 11/03/2007 alle 13:52 ed è archiviata in Uncategorized. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

7 pensieri su “Se sugli sci vi capita di perdervi,sorridete smiileeeee(Baustelle – La settimana bianca)

  1. Stefano in ha detto:

    Davvero niente da aggiungere…Tutto semplicemente perfetto dal primo all’ultimo minuto, fatica e relax, libertà totale nella mente e sulle piste, compagnia impeccabile (alla quale vanno i miei ringraziamenti), birra a fiumi (Forst!!!)…Che voi di più dalla vita?!
    Forse una piccola menzione la meritavano il grande Peter (che vive in un crepaccio a 2500 m dal mondiale ’95) e il suo fido scudiero (nonché Suo rappresentante sulla terra) "magari-dopo-passo" Alan, maestro di curve e di vita…
    Ora resta solo da vedere se troverò nuovamente posto nella vita di città…alla peggio torno a Selva e faccio lo skiliftaro sbronzo, che secondo me è da paura!

  2. Stefano in ha detto:

    Davvero niente da aggiungere…Tutto semplicemente perfetto dal primo all’ultimo minuto, fatica e relax, libertà totale nella mente e sulle piste, compagnia impeccabile (alla quale vanno i miei ringraziamenti), birra a fiumi (Forst!!!)…Che voi di più dalla vita?!
    Forse una piccola menzione la meritavano il grande Peter (che vive in un crepaccio a 2500 m dal mondiale ’95) e il suo fido scudiero (nonché Suo rappresentante sulla terra) "magari-dopo-passo" Alan, maestro di curve e di vita…
    Ora resta solo da vedere se troverò nuovamente posto nella vita di città…alla peggio torno a Selva e faccio lo skiliftaro sbronzo, che secondo me è da paura!

  3. Stefano in ha detto:

    Ooops! mi sa che ho fatto qualche casino!!! Si era bloccato!!!

  4. Rafiki e l'arcobalenosa Maravilha in ha detto:

    perfettametne d’accordo sullo skiliftiano sbronzo e mi scuso per aver dimenticato Peter & Alan,che sempre hanno vegliato su di noi…poi ti faccio un bel corso di 7 ore per insegnarti a inserire i commenti negli interventi…ma l’errore sarà stato dovuto sicuramente al fatto che hai dimenticato completamente cos’è un blog,un computer…in favore di altro come la curva da gara,la fonduta,le mele marlene,il gulasch,la williams,tutte parole nuove che naturalemnte hanno scnsato altri concetti…hi hi…oddio mio voglio tornare sulla Danterceppies!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. tommaso in ha detto:

    Tutina   
     
    Cosa si può dire di più??Mi sento in dovere di aggiungere i dovuti ringraziamenti a tutti i partecipanti a questa fantastica settimana:
    -Matte:semplicemente grandioso mi mancheranno le tue cazzate,le tue palle di neve,i tuoi profumati guanti,le bevute di grappe (ho capito matte lo so che vuoi la grappa…….AL MIRTILLO!!!!),le seggiovie prese insieme,un bersaglio mobile da colpire(a volte immobile,vedi immobilizzazione sopra il tapis roulant),la tua fondamentale,esilarante e equilibrata compagnia..grazie mio (s)leale nemico di guerra
    -Hans Von Krausen Stephan:fedele compagno di stanza mi mancheranno i corsi di paletti con alan che ci distrugge, le preghiere a peter,i nostri fedeli peli che la signora ci ha gentilmente lasciato a decoro di tutta la nostra camera,le tue chiavi della città di selva,la tua capicità nel trovare i pezzi del puzzle,i nostri inutili e incomprensibili contenitori di plastica nel  bagno,le penniche sul divano,la tua fine e puntuale ironia
    -Fede: amata cugina come farò a fare a meno della tua presenza nella stessa casa ora??Grazie per l’affetto che hai minuziosamente distribuito a tutti,la presenza femminile,le tua ansie,il tuo maestro di sci,la tua preziosa presenza in cucina,il tuo sopportarci(non credo sia stato facile!!)le puntuali chiacchere insieme
    -Peter:non era fisicamente presente in casa ma in verità era sempre vicino ad ognuno di noi la sua energia positiva ci ha costantemente protetto e ha mandato il suo messia Alan per far si che noi potessimo conoscere e  divulgare l’arte della vita e della curva agonistica
    Mi dispiace per voi tutti  che non siete stati presenti,forse leggendo questa pagina vi potrete lontanamente rendere conto di ciò che vi siete persi!!
    Al prossimo anno,che Peter sia con voi!
                                                                       
     

  6. federica in ha detto:

    Che dire,sono arrivata tardi,avete già detto tutto..
    grazie ai miei uomini,miei compagni di viaggio,miei istruttori preziosissimi di sci,miei maleodoranti ometti,miei sbronzoni…
    è stato fichissimo,assolutamente da ripetere,magari con qualche elemento femminile in più!!!!!!!!!
    baci louvy!

  7. valentina in ha detto:

    sono vala…………..non sapete quanto ho riso guardando i vostri filmati…immagino lontanamente come possa essere stato dal vivo….un pochino vi conosco e so che con voi il divertimento è assicurato…fè il prossimo anno sarò un elemento femminile in più,te lo prometto…sempre che PETER lo conceda….
    vi voglio bene!!!!bacini,vale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: