Punkarre Entertainment Zoo II

walk the line

Per caso prima ero su iTunes,nello store oltre a venderti le canzoni,ti fanno ascoltare l’anteprima di 30 sec..che di per se è già sconvolgente,però ora,visto che dovevano attirare ancora più coglioni come il sottoscritto qui presente titolare del blog,hanno deciso di chiedere alle celebrities dei vari paesi di fare la loro playlist,sono divise per paesi,per cui da noi ci sono Del piero e Jovanotti,negli USA Chemical brothers,Red hot chili peppers,Cypress hill,Andrew Lloyd webber,Joe Satriani e così via…spulciando qui e lì trovo Sondre Lerche(un cantautore norvegese che mi è sempre piaciuto una cifra,ma che ha all’attivo nell arco di un decennio 1 solo cd,solo ora è uscito il secondo!)tra le sue canzoni c’è questa "Hurt" di Johnny Cash,che mi è sempre stato un pò sul cazzo perchè avevo il pregiudizio addosso legato al suo country da bifolco americano…ma forse forse come per tutti i pregiudizi si fondavano sul semplice fatto che non lo conoscevo…oddio resta che le altre canzoni fanno cagare almeno alle mie orecchie[che sto istruendo all’elettronica(grazie cugino per avermi spinto i Prodigy,grazie Ale per avermi assicurato che valeva la pena ascoltare una canzone elettronica dall’inizio alla fine)]………in conclusione,vi dovete scaricare/comprare anche questa!
I hurt myself today oggi mi sono ferito
To see if I still feel per vedere se ancora sento qualcosa
I focus on the pain mi sono concentrato sul dolore
The only thing that’s real l’unica cosa che è reale
The needle tears a hole l’ago lacera il foro
The old familiar sting il vecchio aculeo familiare
Try to kill it all away prova ad uccidere tutto
But I remember everything ma io ricordo ogni cosa
[Chorus:]
What have I become cosa sono diventato
My sweetest friend mio carissimo amico
Everyone I know goes away chiunque conoscevo se n’è andato
In the end alla fine
And you could have it all e tu puoi avere tutto
my empire of dirt il mio impero di sporcizia
I will let you down io ti deluderò
I will make you hurt io ti ferirò
I wear this crown of thorns indosso questa corona di spine
Upon my liar’s chair sopra la mia sedia del bugiardo
Full of broken thoughts zeppa di pensieri frantumati
I cannot repair che non posso ricostruire
Beneath the stains of time sotto le macchie del tempo
The feelings disappear le sensazioni si dissolvono
You are someone else tu sei qualcun altro
I am still right here io sono ancora giusto là
[Chorus:]
What have I become
My sweetest friend
Everyone I know goes away
In the end
And you could have it all
My empire of dirt
I will let you down
I will make you hurt
If I could start again
A million miles away
I would keep myself
I would find a way
più tardi ho anche scoperto che esiste anche un cantante spagnolo che si chiama "COTI"……hi hi hi…dovrò parlarne al mio fratello
Questa voce è stata pubblicata il 16/04/2006 alle 21:48 ed è archiviata in Consigli videomusicali. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: