Punkarre Entertainment Zoo II

Famiglia Nr° 2

L'immagine “http://gyroworldwide.com/site_images/Feel%20Good_FEEL_LOGO_Large.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.
Non so come descrivere la sensazione,non so da dove partire,ho l’obbligo morale di rendervi partecipi di quella che è la cosa migliore che mi sia capitata negli ultimi tempi..

Un mesetto fa Federica mi ha avvertito che i suoi Zii,avrebbero voluto che passassi il Natale con tutti loro,e visto che per tradizioni diverse,io,con i miei parenti festeggio il 25 a pranzo mentre loro si incontrano la sera,la cosa,sebbene faticosa per il mio stomaco,era più che possibile…
Mi sono fatto stranamente molte meno pippe mentali di quante mi sarei aspettato…e ho accettato…felice e contento da subito
….onestamente mi aspettavo di essere molto più imbarazzato,di solito ho sempre scansato le occasioni così ufficiali..anche se allo stesso tempo sono 6anni che passo almeno una settimana d’estate a Castiglione che è il tempio vero e proprio di questa famiglia,e piano piano nel tempo tra vendemmie,compleanni,baby-sitting,e incontri vari alla fine mi sono trovato ad essere pronto per una cosa del genere senza nemmeno rendermene conto…
Per cui dopo essermi alzato da tavola con i miei parenti alle 5e40 alle 6e30 dovevo essere da Fede,in maniera da poter essere puntuali nel rispettare le tradizioni: scarto dei regali-letture a scelta-cena…
Salendo l’ascensore della casa della Zia,la mamma di Tommaso,pensavo di nn farcela,il Natale io alla fine l’avevo già festeggiato,come facevo di solito,con le stesse persone e con le stesse modalità di sempre…e pensavo di nn averne nemmeno la voglia di ricominciare tutto un’altra volta……Ma daltronde grazie a Dio non dipende tutto da noi quello che succede nella nostra vita….per cui la porta dell ascensore si apre,e vedo la faccia della zia che mi sorride,mi fa gli auguri ed è effettivamente/spontaneamente felice di vedermi…è contenta oltre le aspettative per la cesta di stelle di Natale che le porto…e come lei lo zio,la nonna,i cugini,più mi vengono incontro più sono io che mi rendo conto che faccio i passi più unghi e più veloci per salutarli prima..fino a quando per salutare gli altri zii ritardatari,quelli con i bambini piccoli,Rudi ed Elisa,mi ritrovo ad abbracciarli ancora prima dei nipoti o dei parenti più stretti…..insomma stavo come a casa mia…
Poi comincia lo scarto dei regali,e solo in quel momento c’è stato un pò di imbarazzo…a parte che mi volevano far fare Babbo Natale per i bambini…ma io dico sto qui da nemeno un ora e già mi si affidano responsailità tali che se faccio un errore rovino per sempre la vita dei bambini,l’idea di Babbo Natale,la fiducia nei genitori…etc…etc..No grazie,e la palla passa al vecchio Zio…Ma voi avete mai avuto Babbo Natale che porta i regali???IO NO!!!!!!!!!!!! e sapere che invece è una tradizione con cui tutti loro sono cresciuti mi ha fatto veramente un invidia nera…i bambini non capivano più nulla…delle facce fantastiche…
Dopodichè si è cominciato a fare sul serio…regali a destra e a manca…sono una 30ina di persone per cui immaginate…
Fino a che mi arriva il primo pacchetto…io adoro i regali,sia riceverli che farli,e generalmente a qualsiasi tipo di regalo che sia un astronave o uno scopino del water reagisco allo stesso modo…sorrido,abbasso la testa e penso con tutto me stesso di non meritarmi nulla…
E così è arrivata la sciarpa dalla Nonna,che mi ha dilaniato il petto letteralemente..sia per il biglietto,e sia perchè io quella donna la adoro,mi ricorda troppo la nonna che mi è morta a 10anni,è identica….una donna talemnte forte da reggere su piccole spalle anziane e gracili le vite di 30 persone…tutto poggia delicatamente su di lei…e tutto da lei stessa viene risolto…sarà per la passione che ha per lei Fede,che mi ci ha avvicinato…ma cmq bastano pochi secondi di conoscenza per capire quanto sia speciale..
Subito dopo un maglione dagli Zii i genitori Tommi,e li ho detto…mo sbotto a piangere…io tapino che mi merito????troppo carini…e il biglietto che recitava:"Benvenuto in casa nostra",frase per cui condannai mio padre che mesi prima l’aveva scritta al ragazzo di mia sorella,come un bigotto pater familias medievale,in realtà mi ha fatto molto più che piacere anzi…era proprio quello che avrei voluto…vedi quanto si è idioti a giudicare da fuori???assurdo il mondo si capovolge…(ps nuovo proposito:GIUDICA DI MENO,O NON GIUDICARE SE CI RIESCI)…Do loro i piccoli pensieri che avevo preparato,ossia un cd con le foto della vendemmia con una copertina figa che avevo fatto al pc,e una bottiglia di champagne…loro sembrano veramente sorpresi e ringraziano decisamente più del dovuto…
Poi arrivano i regali della mamma di Fede l’unico che potessi aspettarmi un pò di più,anche lei da dietro le quinte so che coordinava tutto per farmi sentire a mio agio il più possibile…me la sarei voluta abbracciare per bene…
E poi è arrivata la fine…Tommi si alza e dice "Per Matteo,da Tommaso,cioè io…"e un altro pò svengo…
Cioè come si fa a descrivere quest uomo?????Allora uno lo vede la prima volta e pensa guarda sto stronzo sta sempre sulle sue,guarda ma che c avrà da stare zitto…ma poi co ste camicie col collo a punta ma chi si crederà di essere…NEK???
Poi da un giorno all’altro lui si comincia a fidare di te e lo conosci…e allora capisci quanto ti sbagliavi….Federica piano piano mi faceva vedere lati del suo carattere che nascondeva..io le credevo certo…ma vederli di persona è un altra cosa…
per cui può rimanere un pò schivo e diffidente,ma anche io sono così..ma per gli amici ho capito subito che si farebbe in quattro…sia per come mi ha aiutato in questo mese addietro,sia per come mi ha accolto ieri,per i regali perfetti che mi ha fatto e sia perchè avere un amico accanto in queste serate cmq un pò formali fa si che alla non ci sia grande differenza con le cene che ti scegli tu…grazie Tom…sono venuto più volte a ringraziarti proprio perchè non me l’aspettavo,mi hai sorpreso,e tra uomini spesso è un pò difficile far capire quanto si è apprezzato un gesto..in un modo o nell altro spero di sdebitarmi prima o poi…ma sono sicuro che ce ne saranno tante di occasioni…
Poi le LETTURE…chi voleva portava un brano da leggere…momento eccezionale troppo riuscito…e soprattutto molto natalizio,a casa mia ci si vede ci si racconta aneddoti e quotidianità,si cena e poi ognuno a casa sua….bisogna cmq essere molto uniti e vogliosi per fare una cosa del genere……..e così tra letture riflessive sul tempo che passa,sul natale e Gesù,poesie in rima per i nipoti,e un eccezionale "Li parentacci tua"poesia in romanesco del papà di Tom,la cosa che più ho gradito è stato il lavoraccio che si è inventata a mamma di Fede,ha scritto una poesia di 30 versi,ognuno dei quali poarlava di un ospite,ha raccolto 30 regalini simbolici e ognuno associato ada una frase…a me è capitato "A chi ama volare,ma poi sorride e prende il treno"in associazione alle vicissitudini dello scorso anno con Fede e Venezia…molto divertente…
Poi la cena..squisita naturalemtne ma tanto anche voi conoscete le loro capacità culinarie…immaginatele però condensate in un unica serata natalizia…(citazioni doverose per i dolci..La PERLA NERA è ufficialmente il mio dolce preferito,e il liquore al cioccolato sicuramente verrà racchiuso nella tasca interna della mia futura giacca)
Poi dopocena con Simone al pianoforte,di cui mi basterebbe la capacità che ha nell’unghia del mignolo per realizzarmi….Leonardo che ha improvvisato uno spettacolino con i Flower sticks,e la piccola Elisa stesa sulle gambe mie e di Valerio che tentava di dormire…
Penso che raramente mi sono sentito così bene,così sereno..così a mio agio…all’improvviso mi sono ritrovato a stare in famiglia..e la cosa eccezionale e che non c’è mai stata nessuna forzatura è riuscito tutto naturale,senza un inizio…ma gradualmente..e per questo ringrazio anche il Papà di Fede,che si preoccupa sempre un pò anche per me,Valerio che naturalmente è un amico e un fratello acquisito….e basta i sembra no??????
NO in realtà è rimasta Louvy,che ieri sera era bella come il sole e ogni 10 minuti mi si avvicinava all’orecchio per dirmi "ti amo"….porca miseria amore…se c’è uno che ieri sera ha scoperto l’amore dov è di casa quello sono io…
Questa voce è stata pubblicata il 26/12/2006 alle 10:06 ed è archiviata in Uncategorized. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Un pensiero su “Famiglia Nr° 2

  1. federica in ha detto:

    Non so se ti imbarazzerai per questo piccolo commento allle tue pagine ma non ho potuto farne a meno. Sei una persona meravigliosa e se qualcono deve essere contento che tu sia entrato nella nostra famiglia quella sono proprio io. Tu hai il segreto della felicità in tasca, tua e degli altri, hai passione , sentimento e generosità. Nn perdere per strada tutto questo, sai vedere le persone per quello che sono e sai trovare il buono in tutti non è la fiera dei buoni sentimenti ma è il sunto di 6 anni di conoscenza di difficoltà iniziali, (caretteri forti che prima si sono voluti studiare un pò) e completa accettazione poi per il grande amore che portiamo alla stessa persona prima e per il rispetto reciproco e l’affetto che si è creato fra noi poi. Le parole che hai scritto mi hanno commosso fino alle lacrime, ti ringrazio per me e per la mia famiglia, per la dolcezza nel parlare della mia mamma, per la stima e l’amicizia nel nominare Tom, per il sincero stupore nel sentirti così accettato e amato da tutti noi e infine ti ringrazio perchè anche tu hai portato gioia ieri sera con la tua presenza così carica di calore e i tuoi sguardi che ormai ho imparato a capire.
    Cinzia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: